Come coltivare una piantina?

Viola 

La viola è un fiore che cresce soprattutto nel centro-nord Italia nei prati incolti, nei campi coltivati e lungo i fossi.

I fiori della viola, profumati e bellissimi hanno un aroma intenso e le sue proprietà salutari sono numerose: è antiacneica, emolliente, depurativa, diuretica e decongestionante; stimola la sudorazione, regola l’intestino, ha proprietà espettoranti e calmanti della tosse.

Come invasare questa pianta: 

La predisposizione del vaso:

sul fondo andrà predisposto un letto di cocci o ghiaia per agevolare il deflusso  dell’acqua.

•si ricopre quindi con il terriccio meglio se concimato anche con compost.

•si spargono i semi coprendoli con un lievissimo strato di terreno, inumidendo leggermente.

•bisogna fare attenzione a non spingere troppo in profondità le radici, poiché potrebbero non ricevere sufficiente ossigeno marcendo.

 

 



Messa a dimora della violetta

Scavate una buca di 15 cm e interrate la pianta acquistata.

Quando acquistate una viola in vaso, liberatela dal contenitore con delicatezza e districate, leggermente, le radici muovendole con le mani.

In questo modo darete modo alle radici di svilupparsi meglio nel terreno. Fate la stessa cosa se eseguite un rinvaso per coltivare violette in vaso dalle dimensioni maggiore.

Se il terreno del vostro giardino è povero, incorporate della sostanza organica eseguendo una lavorazione superficiale come una leggerissima zappatura o rastrellata se il terreno è già stato smosso e quindi soffice.

Geranio

COME E QUANDO RINVASARE I GERANI

Il geranio si rinvasa in primavera con torba e terra argillosa. I vasi non devono essere troppo grandi, altrimenti le radici occupano tanto spazio a discapito di foglie e fiori.

 

COME CURARE I GERANI

Non esagerate con le concimazioni e, durante il periodo della ripresa vegetativa, in genere tra la fine di febbraio e marzo, utilizzate un concime organico in grado di favorire la crescita e la fioritura.

 

COME ANNAFFIARE I GERANI 

Durante la stagione invernale, è bene annaffiare i gerani solo di tanto in tanto; in estate la pianta richiede invece un quantitativo maggiore di acqua.

 

COME POTARE I GERANI

Eliminate i fiori appassiti e le foglie ingiallite in modo da permettere la produzione di nuove foglie e nuovi fiori. Durante il mese di luglio, alla fine della fioritura, tagliate la pianta rasoterra in modo da favorire una eventuale seconda fioritura per alcune varietà.

COME CURARE I GERANI IN INVERNO

Durante l’inverno i gerani devono essere protetti dal freddo intenso e dal gelo:diminuite le innaffiature ed eliminate i fiori e le foglie secche.

In caso di neve e temperature molto fredde, sospendete le già sporadiche innaffiature in modo da evitare che il terreno geli facendo morire la pianta.

Via Sandro Pertini, 5  38037 Predazzo (TN) 

cell. +39 347 2753440

  • Facebook Icona sociale

e-mail: gustomontagna@dolomeating.eu  

P.IVA 02034740221